Si è diffuso in rete, ottenendo grande risalto da parte dei media sportivi, un video risalente al 15 marzo scorso, al termine dell’incontro di Ligue 1 tra Marsiglia e Lione, terminato in parità e macchiato da un errore arbitrale che ha privato i padroni di casa della vittoria. Negli spogliatoi il tecnico argentino dell’Olympique, Marcelo Bielsa, si rivolge ai giocatori con la voce rotta dall’emozione, invitandoli a resistere all’ingiustizia, “perchè alla fine tutto si equilibra”.

Ero sinceramente curiosa di vedere il video, soprattutto perché il discorso di Bielsa, diventato rapidamente un cult, non poteva esimersi da un paragone con il più famoso discorso motivazionale a tema sportivo, nonché uno dei più ispiranti in assoluto, quello di Al Pacino in Any Given Sunday. Conosco quasi a memoria le parole con cui coach Tony D’Amato invita i suoi a mettere da parte gli individualismi per combattere insieme come una vera squadra, e seppure scettica sulle possibilità di produrre un discorso altrettanto efficace, mi chiedevo se il coach spagnolo ci fosse quantomeno andato vicino. Beh, proviamo a vedere…

Bielsa vs D’Amato

Marcelo Bielsa, tecnico dell’Olympique Marsiglia: “Resistete all’ingiustizia”

Tony D’Amato (Any Given Sunday): “Life’s a game of inches”

Mi dispiace per il buon Bielsa, ma il paragone mi sembra impietoso. Certo, il suo discorso era a braccio, e non scritto da una pletora di autori che avranno lavorato per mesi limandone anche le più piccole sfumature. E paragonarne le doti interpretative a quelle di uno dei più grandi attori della storia è un esercizio effettivamente privo di logica.
Ma se la partita tra Marsiglia e Lione si è conclusa a reti bianche, quella tra Bielsa e Tony D’Amato vede il coach spagnolo uscirne nettamente sconfitto.

Voi che ne pensate? Qual’è il vostro discorso motivazionale preferito?