Riuscire a guadagnare sul web non è certo un’utopia, e probabilmente in un tempo non lontano smetterà di essere un affare riservato ai pochi italiani che hanno saputo sfruttarne le immense potenzialità. Per farcela però è indispensabile avere ben chiaro in mente che i metodi per guadagnare su internet sono soltanto due, e sono gli stessi che hai per guadagnare con i metodi tradizionali: puoi guadagnare grazie al lavoro o grazie a una botta di culo pazzesca.

Ma il secondo metodo non si può imparare, quindi concentriamoci sul primo e mettiamo in chiaro questo:

Per guadagnare sul web devi lavorare. E devi lavorare sodo.

“Eppure ho sentito dire che oggi con internet si guadagna facilmente”.

Già, anch’io ho sentito dire che mettendo 10euro lire in 10 buste e mandandole a dieci persone me ne sarebbero tornati indietro 10mila. Ma non per questo ci ho creduto.

La realtà è che lavorare online non è per nulla diverso dal lavorare offline, e per avere successo le doti necessarie sono le stesse che di cui avresti bisogno in qualsiasi altro campo:

competenza, studio, disciplina, costanza, esperienza.

Esistono migliaia di blog e portali dedicati alla nicchia del guadagno sul web, perché?

Ovviamente perchè “guadagnare online” in tutte le sue forme e traduzioni è una delle chiavi di ricerca più amate dagli internauti. Ed è anche una delle chiavi più redditizie per chi si offre di rispondere al quesito con articoli, manuali, infoprodotti e affiliate links di ogni tipo. Tanti blog significano tante risorse da cui attingere, ma anche tanti contenuti di scarsa qualità, inutili o a volte anche errati nella sostanza.

Impara a distinguere tra chi ti sta dando informazioni davvero utili e chi sta cercando soltanto un modo come un altro per riempire il proprio portafogli.

Sicuramente guadagnare online si può. Ma prova a pensarci un attimo…

Pensi che quelli che davvero stanno guadagnando online abbiano cominciato digitando su google la query “fare soldi online”?

Certo che no. Quelli che sono riusciti a trasformare il web in un‘opportunità reale hanno trovato la propria strada da soli. Certamente hanno letto, studiato, ascoltato consigli, valutato le esperienze altrui, ma la strada l’hanno scelta da soli. Perché le possibilità che abbiamo di raggiungere un obiettivo, un qualsiasi obiettivo, sono il risultato della combinazione tra le nostre attitudini personali e il nostro impegno.

Credo fermamente che la determinazione sia il più prezioso dei talenti, ma se non hai alcuna attitudine per l’attività che hai deciso di intraprendere potrai impegnarti fino alla fine del mondo senza mai raggiungere i risultati che speri di ottenere.

Non sto cercando di demotivarti, sto cercando soltanto di farti capire che le cose non sono mai facili o difficili in assoluto, lo sono soltanto in rapporto alle nostre capacità e alla nostra voglia di superare gli ostacoli.

Fatti una domanda:

Perché hai pensato di scoprire come guadagnare sul web?
Se la risposta è “perché ho bisogno di guadagnare in qualsiasi modo e non so dove altro sbattere la testa”, significa che non sei partito con il piede giusto. Devi provare a guadagnare sul web se ami internet, ami navigare, ti piace scoprire cose nuove e non sei mai stanco di studiare e imparare.

È vero che l’economia planetaria è in recessione e il web sembra l’unico settore ancora in espansione, ma è vero anche che se non conosci la rete un po’ più di quanto la conosca la media degli utenti, difficilmente sarà il web a salvarti dalla crisi. Se sei partito dalla ricerca “guadagnare online” significa che hai molto terreno da recuperare, quindi sbrigati e mettiti al lavoro!

“Okay, ho capito la solfa, ma voglio assolutamente lavorare online, da dove comincio?”

Comincia a studiare. Prima ancora di studiare quali sono i modi in cui attualmente si ottengono profitti online studia approfonditamente i meccanismi del web. Un ottimo punto di partenza è sempre Wikipedia. Qui puoi cominciare a scoprire, se già non lo sai, cos’è il web 2.0. In questa pagina troverai un mucchio di link. Ricorda di cliccarli tutti se si tratta di termini che non conosci. La curiosità è una dote essenziale per riuscire a guadagnare grazie al web, quindi se non sei curioso vedi di diventarlo. Di link in link le tue conoscenze aumenteranno rapidamente!

Se da qualche parte saltasse fuori il blog di Aranzulla, saltalo di pari passo (a me non cambia nulla, ma tu avrai risparmiato tempo prezioso).

(Se non sai chi è Aranzulla e non hai deciso di andare subito a vedere il suo blog è un male, vuol dire che non sei abbastanza curioso e non hai capito che non devi credere a tutto quello che leggi).

“Io volevo solo capire quali sono questi fantomatici modi di guadagnare sul web!”

Okay, se proprio la vuoi, ecco la lista di ciò che puoi fare per guadagnare sul web.

– vendere i tuoi prodotti e/o servizi
– pubblicizzare e/o vendere i prodotti e/o servizi di qualcun altro
– effettuare compravendite (comprare ad un prezzo e vendere ad un prezzo più alto).

Un po’ come nel mondo reale, vero? 😉

Qualsiasi tipo di attività sul web rientra in una di queste categorie. Che si tratti di guadagnare con un blog, con l’affiliate marketing, o gli infoprodotti, piuttosto che partecipare a contest creativi o vendere bitcoin, in realtà la scelta riguarda soltanto il mezzo che voglio utilizzare per farmi conoscere e il prodotto o servizio che intendo offrire. Perchè quello che devo fare per guadagnare in definitiva è vendere.

Hai capito?

Bene, allora sei pronto per cominciare a studiare. Puoi farlo ad esempio partendo da qui.

Per approfondire leggi anche:

I content marketplace italiani: quale scegliere per fare della scrittura un lavoro

Come guadagnare con Fiverr (senza svendere il tuo tempo)