Stai pensando di rimetterti in forma e vuoi scoprire se la Dieta Dukan può essere quella giusta per te? In questo post ti parliamo dei suoi pregi e dei suoi limiti e ti aiutiamo a capire se funziona davvero.

La dieta Dukan

La Dieta Dukan funziona davvero?Non è necessario aver trascorso una vita a combattere con la bilancia per aver sentito parlare, almeno una volta, della dieta creata dal medico francese Pierre Dukan.

Per sapere come seguire il più celebre e controverso regime alimentare dell’ultimo decennio puoi visitare il sito ufficiale o uno degli innumerevoli forum esistenti, come ad esempio DukanFacile.

Se prima di cominciare vuoi essere sicuro che la Dukan funzioni davvero e sia la dieta giusta per te continua la lettura di questo articolo 🙂

Le diete chetogeniche

La moda delle diete chetogeniche è partita dalle palestre e ben presto si è diffusa non soltanto tra i culturisti ma tra chiunque fosse in cerca di un regime dietetico in grado di assicurare un rapido dimagrimento.

Queste diete hanno un’unica regola, quella di limitare al massimo i carboidrati favorendo l’instaurarsi di regimi iperproteici. Poiché non sono un medico ne’ un nutrizionista, ma soltanto una persona che come te ha cercato di informarsi prima di seguire questa dieta, se ti interessa approfondire l’argomento ti consiglio di rivolgerti a un professionista o cercare informazioni su siti di divulgazione scientifica.

Se invece ti accontenti della mia spiegazione ti basterà sapere che le diete chetogeniche mirano a sfruttare la reazione del nostro organismo a quella che dovrebbe essere una situazione di emergenza, la chetosi, ovvero la carenza di zuccheri nel sangue.

Quando il corpo non può bruciare carboidrati è costretto ad intaccare le proprie riserve di grasso per trasformarle in energia: se eliminiamo gli zuccheri dalla nostra dieta, in pratica, costringiamo il nostro organismo a consumare le risorse esistenti, e il risultato sarà un rapido dimagrimento.

Poiché la chetosi è da considerarsi uno stato patologico, indurla forzatamente può essere considerato poco saggio e nel lungo periodo potrebbe avere conseguenze importanti sulla tua salute.

Siccome a) come già detto non sono un medico,

b) lo scopo di questo articolo è soltanto quello di spiegare se e come la dieta Dukan può aiutarti a raggiungere il peso desiderato,

non mi sembra il caso di approfondire qui questi risvolti, ma è bene che tu decida di informarti comunque prima di decidere se seguire questa dieta.

Infatti la situazione di “emergenza”, nel caso tu scelga di seguire questo regime alimentare, si protrarrà per tutta la durata della dieta: dimenticati dell’esistenza di pasta, pane, riso, patate, latticini e qualsiasi tipo di carboidrato complesso.

Se pensi di potercela fare, di poter barattare il tuo “pane quotidiano” in cambio della libertà di poter mangiare i cibi permessi in quantità illimitate e non essere costretto a pesare e misurare le porzioni, allora puoi continuare a leggere questo articolo e scoprire se la Dieta Dukan funziona oppure no.

Le “fasi” Dukan e gli effetti sul dimagrimento

La prima fase della Dukan è quella che porterà al raggiungimento del tanto agognato peso desiderato. Si tratta di una fase relativamente semplice: le regole sono chiare e facili da seguire, e il rapido dimagrimento permetterà di sopportare le rinunce quotidiane premiandoci ogni volta che saliremo sulla bilancia.

È realistico pensare di perdere dai 5 agli 8 chili nel corso del primo mese, anche quando il punto di partenza non è una situazione di obesità, e non è impossibile arrivare a 10 nei casi di sovrappeso più grave. I risultati generano un circolo virtuoso che ci permetterà di restare motivati e abituarci presto al nuovo regime.

Le cose cominciano a farsi più complicate una volta ottenuto il peso ideale: benché a questi punti si possa credere di aver raggiunto il proprio obiettivo, in realtà non ci troviamo neppure a metà della strada.

E’ lo stesso Dukan, nel suo libro, a ricordarci come il metabolismo tenda ad adattarsi rapidamente a ciò che offriamo al nostro corpo: se per un lungo periodo è costretto ad accontentarsi di poco, appena avrà più risorse tenderà ad immagazzinarne il più possibile in previsione di periodi più “bui” (è un po’ quello che succede quando cerchiamo di dimagrire saltando i pasti, ed è questo il motivo per cui non si dovrebbe mai fare).

Per evitare questo effetto rimbalzo Dukan prevede un periodo di adattamento e graduale ritorno alla normale alimentazione che chiama “fase di consolidamento“. La durata di questa fase si calcola moltiplicando per 10 il numero di chili persi: in pratica se avrai impiegato due mesi per perdere 10 chili dovrai proseguire la Dukan per altri 100 giorni.

In questo periodo le rinunce saranno minori e verranno reintrodotti molti degli alimenti vietati. Dovrai comunque seguire delle regole precise, e in questa nuova fase farlo non sarà per nulla semplice.

Le piccole libertà che il nuovo regime ti concederà ti porteranno cadere nella tentazione di eccedere e permetterti quelli che ti sembreranno piccoli strappi alla regola. Potresti pensare che mangiare 30 grammi di formaggio anziché 20 non sia così grave, che una manciata di pasta in più non ti possa far male… e in breve deciderai che dopotutto hai raggiunto il peso che desideravi e quindi puoi abbandonare definitivamente la dieta.

Conosco una sola persona che abbia seguito la dieta Dukan in tutte le sue fasi: a distanza di anni non ha mai più avuto necessità di mettersi a dieta. Tutti gli altri, nonostante l’iniziale rapidissimo dimagrimento, sono tornati nel medio o lungo periodo a riprendere tutti i chili persi.

La differenza principale tra la Dukan e gli altri regimi dietetici quindi sta nel fatto che la Dukan porta molto più rapidamente al peso desiderato, ma richiede in seguito un’ulteriore sforzo per poterlo mantenerlo nel tempo.

In sostanza la durata totale della Dieta Dukan sarà molto simile a quella qualsiasi dieta ipocalorica.

Quindi… la dieta Dukan funziona oppure no?

Partiamo dal presupposto che probabilmente ogni dieta funziona se fatta nel modo corretto.

Ad un’amica che dopo aver perso quasi 20 chili esaltava la bravura del suo nutrizionista, obiettavo sempre che il fenomeno era lei, non il suo medico. Per perdere peso nel modo giusto è necessario essere profondamente motivati e disciplinati. Dobbiamo in poche parole volerlo davvero!

Quindi sostanzialmente sì, la Dieta Dukan funziona. Ma non nel modo che chi sogna di dimagrire presto e bene si aspetta. La Dieta Dukan funziona se, come ogni altra dieta, viene seguita scrupolosamente (o quasi) per un lungo periodo.

Quindi per rispondere è necessario capire cosa ti aspetti da una dieta. Il tuo scopo è dimagrire rapidamente o raggiungere risultati che si mantengano nel tempo?

La Dukan può essere efficace anche nel secondo caso, ma solo se segurai scrupolosamente la fase di consolidamento!

Se generalmente non hai grossi problemi di peso e cerchi una dieta veloce per perdere in fretta qualche chilo accumulato recentemente, allora la Dukan è probabilmente la dieta che fa per te.

Se invece il tuo obiettivo è tornare in forma è dare una rispolverata a un metabolismo addormentato da anni di maltrattamenti, dovrai fare le cose per bene, il che si tradurrà in non meno di 4 o 5 mesi di dieta.

Ce la farai?
Se pensi di sì puoi cominciare… all’attacco! 😉